Scenari possibili e strategie di intervento

Elaborazione di scenari possibili e strategie di intervento in collaborazione con le autorità locali e i responsabili politici

In questa fase verranno simulate situazioni di emergenza e strategie di intervento in caso di fuoriuscite di petrolio (oil spill) e operazioni di ricerca e soccorso (SAR), con l’intento di migliorare la risposta in caso di incidente marittimo. Oltre ai dati storici già esistenti, saranno utilizzati i nuovi dati per realizzare, a livello locale, uno strumento comune di supporto al processo decisionale. Tale strumento fornirà i dati geospaziali relativi all'aerea costiera: monitoraggio della traiettoria e della dispersione della macchia di petrolio, identificazione delle aree a rischio, mappe di vulnerabilità…

La collaborazione con le autorità locali e i responsabili politici porterà allo sviluppo di strategie sinergiche e a una migliore gestione comune delle aree costiere in casi di inquinamento da petrolio e di operazioni di ricerca e soccorso (SAR). Essa renderà possibile l'identificazione e il contenimento delle sostanze inquinanti, assicurando così una gestione a lungo termine degli incidenti marittimi.

 I principali output attesi sono:

  • una guida per la gestione degli strumenti di intervento;
  • valutazioni di impatto ambientale;
  • incontri tra gli end-user;
  • un database aggiornato delle correnti marine;
  • un interfaccia web per il sistema GIS (Geographical Information System);
  • una guida tecnica del sistema GIS;
  • suggerimenti su linee di condotta e accordi comuni.

Iscriviti alla newsletter di TOSCA per ricevere gli ultimi aggiornamenti sulle attività e sui risultati relativi al progetto, sulle pubblicazioni e sugli eventi in programma.